Il ritorno del Commodore

Il commodore 64, mito degli anni 80, è tornato, ma del celebre home computer è rimasto solo il “vestito”.

Dentro la famosa tastiera batte infatti il cuore di un netbook, fornito con Ubuntu come sistema operativo e con la promessa di un emulatore del C64, al momento non ancora disponibile.

La configurazione minima, per soli 600 dollari, prevede un atom d525, 2GB di memoria e 160 GB di hard disk. Per avere WiFi e lettore DVD, si sale a configurazioni superiori, fino ad arrivare a 900 dollari.

La stessa casa ha già annunciato la prossima uscita anche di Amiga e di altri modelli, vic 16 e vic 20, che hanno gettato le basi della diffusione del personal computer.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *